sabato 24 febbraio 2018

COSTA ATLANTICA



LA COSTA ATLANTICA A NORD DI BOSTON: I FARI DEL MAINE E I VILLAGGI COSTIERI


DAY 4  del nostro itinerario NEW ENGLAND

Partenza per il vero viaggio on the road nel New England, partendo da Boston
Dopo aver noleggiato l'auto la nostra prima tappa è stata Salem, la città delle streghe a circa 25 km da Boston. 



Salem è spesso associata alla stregoneria; nel 1692 in questi luoghi ci fu una vera e propria caccia alle streghe che portò all'impiccagione di 19 persone. Attualmente è diventata molto turistica ma  vale comunque la pena fermarsi un paio d'ore. Il visitor center è di fronte al parcheggio pubblico e gli impiegati vi illustreranno i luoghi da visitare. Il mio consiglio è di recarvi a The Witch House, la casa di Jonathan Corwin, ossia il giudice che processò le streghe. Non ci sono visite guidate ma all'interno della casa troverete pannelli esplicativi molto dettagliati che raccontano gli episodi avvenuti all'epoca.  


La seconda tappa della giornata è stata Portsmouth, una meta turistica per molti americani. Si trova nel breve tratto di costa del New Hampshire. Il paesino è molto elegante, ricco di negozi e gallerie d'arte. Ci siamo fermati per pranzo in una birreria senza troppe aspettative.
In realtà il Portsmouth Brewery si è rivelato un ottimo locale. Visto il clima estivo abbiamo mangiato felicemente all'aperto un ottimo hamburger.

Dopo aver abbandonato il New Hampshire, siamo entrati nel  Maine, definito Vacationland (così come scritto sulle targhe delle auto). Come dargli torto: la costa è disseminata di villaggi costieri immersi nella natura. Noi ci siamo fermati a Kennebunk, "The only village in the world so named". Come nella vicina Kennebunk Port, incontrerete sulla strada ville da sogno e piacevoli spiagge.



Kennebunck


Dopo la sosta pomeridiana in questa splendida spiaggia (foto sopra) abbiamo raggiunto la meta più apprezzata della giornata: Cape Elizabeth.
Se volete godervi un tramonto indimenticabile in un luogo meraviglioso, vi consiglio di recarvi al Portland Head Light (https://portlandheadlight.com/).

Portland Head Light


Questo faro, oltre ad essere indiscutibilmente fotogenico, rappresenta uno dei simboli del New England.  E' inserito in un delizioso parco, il Fort Williams Park,  aperto dall'alba al tramonto dove potrete piacevolmente passeggiare o fare un picnic.
E' presente anche un museo che documenta la storia di questo faro e un gift shop.
Qui siamo davvero nel romantico New England: fermatevi un attimo a respirare l'aria e ad osservare l'oceano, questo luogo è davvero magia.



DAY 5

PORTLAND
Portland è la città più popolosa del Maine, affacciata sull'oceano. Merita sicuramente una visita anche solo di mezza giornata. 
Assolutamente da vedere la zona di Old Port e downtown. Lungo il porto, dove attraccano anche le navi da crociera, troverete una fila di bancarelle che vendono prodotti di artigianato locale.
Il Visitor Center si trova al porto e si possono ricevere molte informazioni riguardo la città e le zone limitrofe https://www.visitportland.com/


PEMAQUID POINT LIGHTHOUSE

Pemaquid Point Lighthouse



A circa 100 km a nord di Portland si trova un altro famoso faro del Maine, il Pemaquid Point Lighthouse.
Commissionato nel 1827, è stato anche ritratto dal famoso artista Edward Hopper nel 1929.
Dopo aver pagato l'ingresso si ha la possibilità di visitare il museo e di sedersi sugli scogli ad osservare l'oceano Atlantico.



Nonostante fosse una splendida giornata di sole, in pochi minuti una fitta nebbia è giunta prepotente dal mare, ha coperto il cielo e le onde si sono infrante violentemente sugli scogli. Atmosfera da Sturm und Drang, davvero affascinante.
Poi, cosi come era arrivata, la nebbia si è dissolta restituendoci l'azzurro del cielo ed uno splendido sole.





The Sea Gull

Una volta tornato il sereno era arrivata l'ora di pranzo. Adiacente al faro è presente un interessante ristorante, The Sea Gull, dotato di ampie vetrate vista oceano. Se però come noi, non doveste trovar posto potrete ordinare dei fantastici lobster roll d'asporto e mangiarli nel giardino del ristorante attrezzato con tavolini. Cibo piacevole, vista impareggiabile, what else????





Non riesco a pensare a nessun altro edificio costruito dall’uomo che sia altruistico quanto un faro. Sono stati costruiti solo per servire.
(George Bernard Shaw)



Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

 AZZORRE 7 motivi per organizzare una vacanza alle Azzorre Scegliere le Azzorre come meta vacanziera implica il desiderio di abbandonare la ...