sabato 24 febbraio 2018

CAPE COD

DAY 10 / DAY 11




Cape Cod, la meta estiva per eccellenza del New England,  rappresenta la punta estrema degli States nell'Atlantico e significa letteralmente Capo Merluzzo.


Non essendo molto grande si potrebbe visitare anche con un'escursione in giornata da Boston ma il mio consiglio è di prendervi qualche giorno di relax. I nostri impegni lavorativi ci hanno concesso solo due giorni ma siamo comunque  riusciti a cogliere i lati positivi di questa località.

La nostra prima tappa è stata Chatham: niente sole a farci compagnia, in compenso le onnipresenti zucche.



Il centro di Chatham è molto elegante e raffinato, ricco di negozi di abbigliamento da mare e souvenir locali. Per compensare la brutta giornata ci siamo fermati per pranzo a mangiare del buon pesce da Impudent Oyster. Se poi passate per l'ora di pranzo al porto potreste vedere le foche che aspettano pazientemente che qualche pescatore lanci gli scarti del pesce dalla barca.



Risalendo verso l'estrema punta di questa penisola si incontra il Cape Cod National Seashore, un'area protetta voluta da Kennedy al fine di "proteggere i valori naturalistici e storici di una porzione di Cape Cod per l'ispirazione e lo svago della gente in tutti gli Stati Uniti".



Alla punta estrema di Cape Cod, simile ad un uncino, si trova Provincetown. Questa piccola cittadina è molto vivace e liberal. Non vi sentirete a disagio sulla Commercial Street anche se indosserete abiti estrosi: ci sarà sempre qualcuno più eccentrico di voi.

Provincetown ha bei locali lungo la spiaggia ed un pontile da dove partono le escursioni per l'avvistamento delle balene.

Noi abbiamo prenotato per il giorno seguente un tour con Dolphin Fleet Whale Watch (https://whalewatch.com/), un'agenzia molto seria che ci ha assicurato che avremmo visto le balene e così è stato.
E' sempre un'emozione avvistare questi enormi cetacei in mare... Per quanto siano enormi sono di un'eleganza eccezionale.



Purtroppo non siamo riusciti a vedere la pinna caudale, evidentemente erano balene un pò timide o poco agili.

Per il secondo giorno a Cape Cod abbiamo ritrovato il nostro amato sole che ci ha regalato un cielo meravigliosamente azzurro ed un piacevole tepore.





Dopo la fantastica escursione che non solo ci ha permesso di avvistare le balene ma anche di vedere la costa e i fantastici fari via mare, abbiamo salutato Provincetown con un ottimo brunch al Red Inn (http://theredinn.com/). La location era fantastica grazie alle grandi vetrate vista mare, una band suonava dal vivo creando una piacevole atmosfera.
Per la nostra ultima giornata nel New England non potevamo che prendere una lobster...da 10 e lode!





Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

 AZZORRE 7 motivi per organizzare una vacanza alle Azzorre Scegliere le Azzorre come meta vacanziera implica il desiderio di abbandonare la ...